Tecnologia e produzione metalmeccanica

Renzo SALMI, Alfredo SECCIANI, Giovanni VILLANI

Tecnologia e produzione metalmeccanica

FUORI CATALOGO


Caratteristiche


Volume 1 ISBN 978-88-37908-34-8; pagg. 584; euro 27,70.
Volume 2 ISBN 978-88-37908-35-5; pagg. 512; euro 24,35.
Volume 3 ISBN 978-88-37908-36-2; pagg. 384; euro 21,55.

Destinazione: Istituto tecnico industriale a indirizzo meccanico
Classi: Triennio


Il libro


Numerosi sono gli aspetti innovativi che, rispetto alla precedente edizione, sono stati introdotti al fine di tenere conto della diversa impostazione degli esami di maturità e della evoluzione delle caratteristiche di apprendimento dei giovani sempre più abituati ad affidarsi alla memoria visiva.

Ciascun capitolo si apre con un elenco di prerequisiti essenziali e di obiettivi da conseguire. A conclusione di ogni capitolo viene riportato uno schema riassuntivo allo scopo di aiutare gli allievi nella fase di apprendimento, rielaborazione e ripasso anche in occasione del nuovo esame di maturità. Per agevolare la lettura, rendere la fase di ripasso più spedita ed aiutare gli allievi a cogliere gli aspetti fondamentali, si è ritenuto opportuno fare ricorso ad una metodologia di evidenziazione del testo.
Il capitolo dedicato alla sicurezza sul lavoro e all’infortunistica è stato completamente rifatto e opportunamente ampliato in ottemperanza all’attuale normativa. La parte dedicata al Laboratorio è stata inserita al termine di ciascun volume e ha la funzione di favorire l’assimilazione della teoria acquisita. In considerazione del fatto che l’introduzione di «Disegno e tecnologia» nel biennio ha comportato una riduzione delle ore settimanali nel triennio di specializzazione, si è scelto di eliminare alcuni argomenti ormai superati dall’evoluzione tecnologica per dare il giusto spazio ai temi innovativi.


Guida per il docente

La guida contiene:

  • indicazioni per la programmazione annuale;
  • numerosi quesiti strutturati, relativi all’intero programma dei tre anni, particolarmente adatti per guidare i giovani all’autovalutazione e alla loro preparazione in vista della nuova maturità;
  • alcune proposte di temi da sviluppare nell’Area di Progetto allo scopo di favorire il lavoro di équipe nella ricerca di soluzioni a problemi concreti.