Informatic@mente SMART

Maria Grazia OTTAVIANI

Informatic@mente SMART


Caratteristiche


Volume unico
ISBN: 978-88-37913-84-7; pagg. 456 + DVD; euro 20,50.
Disponibile in edizione cartacea mista, digitale e on-line.

Destinazione: Liceo Scientifico opzione Scienze applicate, Istituti Tecnici settore Economico, Istituti Professionali settore Servizi commerciali e settore dell'Industria e dell'Artigianato.
Classi: biennio

Su scuolabook.it è presente l’edizione digitale del volume, utilizzabile su pc e tablet.


Il libro

 

Questo nuovo corso è realizzato secondo le nuove Linee guida edite dal MIUR e aggiornato alla Riforma 2018.

L’originale scansione modulare dei contenuti e l’innovativa struttura dell’apparato didattico, unito a proposte operative interessanti e formative, stimolerà il docente ad integrare la propria didattica tradizionale con la didattica per competenze.
Il percorso formativo proposto privilegia un insegnamento-apprendimento che si focalizza su:

  • la comunicazione, in tutte le sue dimensioni (digitale, multimediale, grafica, web, etc.);
  • la sicurezza online (tutela della privacy e dei dati);
  • le criticità del Web (attendibilità delle fonti, tutela dei diritti d’autore, profilazione commerciale, etc.).

L’educazione all’uso consapevole di Internet e dei social network si sviluppa nel corso del biennio con progetti e attività formative di grande interesse e importanza per il percorso di crescita degli studenti.
Particolare attenzione è posta al metodo di studio e all’integrazione degli studenti BES e DSA. I moduli teorici (1, 2 e 3) sono corredati di utili sezioni dedicate allo studente per aiutarlo ad acquisire ed ottimizzare un metodo di studio efficace, guidandolo nella compilazione di schede, griglie e box operativi.
L’apparato didattico è articolato con moduli e unità di apprendimento autoconclusivi, introdotti dagli obiettivi, declinati in conoscenze, abilità e competenze che si sviluppano nelle diverse suite di Office Automation:

  • Microsoft Office 2016;
  • Libre Office 6.0.3.2;
  • Google suite, Google App for Education.

L’articolazione delle singole unità di apprendimento permette di:

  • superare un approccio prettamente manualistico dell’uso del personal computer, per privilegiare un approccio costruttivista, volto alla costruzione della conoscenza e dove il computer sia inteso "come uno strumento per comunicare e imparare";
  • acquisire e approfondire le conoscenze teoriche disciplinari, con un focus particolare sul coding e sullo sviluppo del pensiero computazionale;
  • stimolare all’acquisizione di abilità e competenze con attività laboratoriali strutturate in 3 diversi livelli di difficoltà (Start, Core, Advanced); numerosi microlaboratori (Mi Esercito) sono efficaci risorse didattiche per favorire un apprendimento graduale delle abilità, soprattutto per studenti BES e DSA;
  • stimolare il problem solving con attività anche in cooperative learning che richiedono l’utilizzo multitasking dei software applicativi delle suite di Office Automation e di diversi software online 2.0;
  • educare lo studente all’open source, all’open content e all’uso del Cloud;
  • sviluppare competenze che possano essere certificate (ECDL, European Computer Driving Licence – Syllabus 6.0);
  • stimolare lo studente a progettare e creare contenuti digitali e multimediali autoriali, utilizzando anche software online e cloud: wordcloud, mappe interattive condivise, ebook, pagine web, presentazioni e immagini interattive, calendari interattivi, etc.

Il linguaggio utilizzato è semplice ed esaustivo, ricco di esemplificazioni grafiche e di immagini.

Il testo si espande in digitale con un DVD, che contiene:

  • una vasta libreria di materiali teorici di approfondimento;
  • un ampio archivio di schede laboratoriali ed esercitazioni aggiuntive (Mi Esercito) utili a consolidare abilità e competenze e a gestire classi con studenti BES o con difficoltà di apprendimento, nonché con studenti di eccellenza.


Guida per il docente

Il volume per l’insegnante contiene:

  • soluzioni degli esercizi;
  • materiali per la verifica;
  • indicazioni delle linee guida della materia;
  • una bozza di programmazione per competenze.